Commemorativa del 70 della fondazione dell’ANESV: Franceschini

0
165
Ministro Franceschini

Il Ministro Franceschini riceve la medaglia d’oro: commemorativa del 70 della fondazione dell’ANESV

Lo scorso 16 febbraio il ministro Dario Franceschini ha incontrato Massimo Piccaluga che aveva chiesto un incontro per ringraziarlo per quanto ha fatto per il settore, nel corso della approvazione del Codice dello spettacolo. Durante il cordiale colloquio si è parlato dell’andamento del settore e delle difficoltà incontrate dalle imprese. È stato infine consegnato al Ministro un diploma e la medaglia d’oro coniata per la ricorrenza dei 70 anni della fondazione dell’ANESV.

News dal MIBACT

Contributi FUS 2018

Con la pubblicazione del Decreto 27 luglio 2017, il MIBACT ha stabilito i limiti di spesa finanziabile per i nuovi acquisti. Il massimale di spesa è di 330.000 euro, per questioni che riguardano eventuali contestazioni dall’Unione Europea per aiuti di Stato. La minima spesa ammissibile è di 20.000 euro. Per il risarcimento di danni conseguenti ad eventi fortuiti il massimale di spesa è 200.000 euro e il minimo è stato fissato in 10.000 euro.

Ammontare del FUS 2018 per il settore

Nella seduta della Consulta nazionale per lo spettacolo dal vivo dello scorso 16 febbraio gli importi del Fondo Unico Spettacolo sono stati ripartiti tra i vari settori. Alle attività dello spettacolo viaggiante e circense sono stati riservati €4.957.722,57, in linea con il FUS 2017.

Contributi per Acquisti 2017

Sono stati fortunati coloro che hanno richiesto il contributo nel 2017, le domande accolte sono state 17, finanziate per il 56 per cento. Meno fortunati, invece, tutti coloro, e sono 14, la cui documentazione non era completa o male istruita. Dunque quasi la metà delle istanze non è stata accolta.

La procedura è sempre più complessa, anche alla luce delle nuove disposizioni e si consiglia i Soci di presentare le domande attraverso l’ANESV. Il servizio è gratuito e nessuna delle istanze presentate per il tramite dell’Associazione nel 2017 è stata rigettata.

Le novità del Decreto 27 luglio 2018

Come già pubblicato su questa rivista nel numero 11/12-2017, da quest’anno è possibile presentare domanda per il finanziamento di acquisti di attrazioni, ma anche solo di alcuni componenti essenziali delle giostre. Il decreto li elenca così:

  1. a) impianto elettrico completo, costituito almeno da quadro elettrico, linee di distribuzione elettrica e corpi illuminanti;
  2. b) impianto idraulico e/o pneumatico completo, costituito almeno da elettropompa e/o compressore, linee di distribuzione idrauliche e pistoni;
  3. c) plafonatura integrale e/o soffitto dell’intera giostra;
  4. d) pavimentazione integrale dell’intera giostra per autoscontro, miniscontro, babycar, giostra a motore per bambini;
  5. e) “vetture, navicelle, soggetti da giostra”

Limitatamente alle Piccole attrazioni, sono finanziabili acquisti fino ad 8 unità, mentre la domanda potrà essere presentata per un massimo di due tra gli interventi di cui alle lettere a), b), c), d), e).

Si tratta di un’opportunità per il cui ottenimento l’ANESV si è molto impegnata: da sola, visto che nessun’altra associazione è intervenuta per presentare proposte sul nuovo decreto. L’obiettivo è di permettere a numerosi esercenti di trasformare le loro attrazioni per renderle più vicine ai gusti del pubblico.

Continua a seguirci sul sito oltre che sulla rivista cartacea, questo articolo fa parte della selezione cartacea per la rubrica “SPECIALI DALLA RIVISTA“.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here